Fondo solidale giustizia e tutela, infanzia e adolescenza: L’ascolto del minore in procura

,

Professione Psicologo è da sempre attenta alla tutela dei diritti dei minori.

Per questa ragione si è impegnata a difendere i diritti dei minori convolti in un procedimento giudiziario: è fondamentale poter offrire un sostegno psicologico durante quelle fasi delicate in cui i minori, spesso segnati da esperienze dolorose e traumatiche, si trovano in tribunale o nei comandi di polizia.

Per questo, con i nostri rappresentanti nell’OPL, ci siamo impegnati, in collaborazione con la Fondazione di Comunità Milano e l’Ente Filantropico ETS a creare una squadra multidisciplinare di professionisti specializzati e pronti a intervenire per fornire supporto con l’obiettivo, primario, di garantire il benessere del minore.

È nato, così, il “Fondo Solidale Giustizia e Tutela, Infanzia e Adolescenza”, costituito presso Fondazione di Comunità Milano dall’Avvocato Laura De Rui per promuovere interventi a maggior tutela dei diritti dei bambini, delle bambine e degli adolescenti interessati da un procedimento giudiziario.

Il Fondo costruisce e sostiene iniziative e progetti che rafforzino i diritti di bambine, bambini, ragazze e ragazzi in quanto “persone” per creare una sinergia con le Istituzioni preposte, che siano la Magistratura e l’Avvocatura e tutti gli altri Soggetti della rete di tutela dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

La creazione di questo Fondo e delle collaborazioni nate grazie ad esso con la Procura presso il Tribunale per i minorenni di Milano ha reso possibile la realizzazione del progetto “L’audizione protetta delle persone minorenni: formazione e ascolto”. Progetto che offre, come prima possibilità, un corso gratuito di alta formazione per psicologhe e psicologi iscritti/e all’Ordine degli Psicologi della Lombardia su competenze specifiche per l’ascolto di bambine, bambini, ragazze e ragazzi vittime o testimoni di reato.

👉 Scopri di più sul progetto cliccando qui